Piazza Garibaldi, 8 - piano 2 - int. 212, 35122 Padova

Arredare casa con un Home Personal Shopper

Home personal shopper il professionista per arredare casa

Ancora una volta dagli USA, arriva da noi una nuova professione indispensabile per arredare casa: l’HOME PERSONAL SHOPPER. 

Al pari della più nota figura del personal shopper per l’abbigliamento, questo professionista, generalmente un architetto o un designer d’interni, arreda gli ambienti “a misura” del proprietario, in un modo che si potrebbe definire altrettanto “tailor made”. 

Vi presentiamo in questo articolo un nuovo “case history” che riporta l’esperienza del nostro Home Personal Shopper conclusa recentemente: Un cliente dell’agenzia Sara Immobiliare, già con esperienza di ristrutturazioni, ha acquistato in primavera un appartamento allo scopo di affittare le cinque stanze a studenti. Non aveva tempo né voglia di occuparsi anche dell’arredo ma un’idea precisa di ciò che voleva ottenere. Sono stata così contattata per scegliere gli arredi di tutta la casa “spendendo il meno possibile per poter affittare il prima possibile”, ed è stato proprio così!” 

Ma quindi PERCHÉ un Home personal shopper?

Arredare una nuova casa può essere entusiasmante..oppure disarmante! Che lavori sono necessari, che colori abbinare, che lampade e che tende scegliere, le pareti che restano vuote per anni reclamando qualche cornice. Oppure certe stanze vengono benissimo ed altre invece sono impersonali o improvvisate, magari cercando di utilizzare gli arredi della nostra vecchia casa o qualche mobile ricevuto dai parenti.

È condivisibile anche la teoria che è bene fare le cose con calma, lasciando che sia il vivere gli ambienti ad indicarci come completarli ed arredarli, ma quanto può durare questo periodo di transizione in cui in fondo non ci si sente mai del tutto “a casa”?

Trovarsi in situazioni simili dipende certo dalla nostra predisposizione personale verso queste occupazioni e dal tempo a disposizione per dedicarci con cura alla creazione della nostra casa, il cui interno riesca a rispecchiare la personalità ed i gusti di chi la abita.

Ecco allora che un Home Personal Shopper è proprio la figura di cui hai bisogno.

QUI DI SEGUITO alcune FOTO DELL’INTERVENTO

Trattandosi di un appartamento che probabilmente verrà un po’ maltrattato, gli arredi sono funzionali e dalle linee semplici, fresche e giovanili e considerano le esigenze dei futuri inquilini. La scelta è stata quella di caratterizzare con la minor spesa, gli spazi comuni e di personalizzare ogni stanza con accessori e complementi, in modo tale che per ciascuna, la spesa per l’arredo non fosse superiore ai 500 €. Non sono stati eseguiti interventi murari ad esclusione della suddivisione del salotto in due camere da letto e la rimozione delle piastrelle di rivestimento della cucina. In corso d’opera si è resa necessaria la ristrutturazione completa del bagno più piccolo. 

IMMAGINE 1 –  Nello spazioso ingresso è stato mantenuto l’armadio a muro esistente, sempre utile in ogni abitazione per riporre giacche e mantenere ordinato l’ingresso. L’arredamento è simpatico, semplice e funzionale, adatto ad intrattenere alcune persone. 

IMMAGINE 2 – Dall’ingresso il disimpegno a sinistra conduce alle stanze ricavate dividendo l’originario salotto, mentre a destra il corridoio esistente porta alle altre camere ed ai bagni. L’illuminazione scelta è la stessa dell’ingresso per dare continuità e coerenza agli spazi comuni.

IMMAGINE 3 -Nella cucina è stata installata una lavastoviglie al posto del forno, elettrodomestico sicuramente più sfruttato con tante persone in casa.  C’è spazio per tutti, compreso qualche ospite perché il tavolo è allungabile. La parete verde riprende i colori del pavimento in piastrelle che non è stato sostituito e rallegra l’ambiente.

IMMAGINE 4 – Ogni stanza è diversa dall’altra, dando così la possibilità ai futuri inquilini di scegliere quella che ci si sente più “affine” e sono tutte dotate di ciò che serve per avere un ambiente luminoso e confortevole in cui studiare.

IMMAGINE 4 – Utilizzando in tutte le stanze gli stessi arredi principali (letto, armadi, scrivanie), sono i complementi d’arredo a fare la differenza creando atmosfere diverse in ogni camera. La scelta di non decorare le pareti con quadri o stampe, permetterà agli studenti di esprimersi liberamente ed aggiungere il loro tocco personale.

IMMAGINE 5 – Un bagno è stato rifatto per necessità tecniche, quello più grande invece non ha subito modifiche ma si è accentuato lo stile “retrò” semplicemente utilizzando alcuni accessori in linea con quelli già presenti.

Interessante vero? Di solito funziona così:

A seguito di un colloquio conoscitivo che ha lo scopo di capire gusti e necessità del cliente e stabilito il budget a disposizione per arredare la casa o solo alcuni ambienti, l’Home Personal Shopper si occupa di cromie e materiali fino a scegliere e collocare accessori e complementi d’arredo, decidendo persino dov’è più conveniente acquistare. 

Non si tratta comunque di un lavoro a “scatola chiusa”. L’Home Personal Shopper consegna al cliente una brochure illustrativa contenente il “mood” (lo stile e l’atmosfera) pensati appositamente, corredata da un preventivo di spesa per gli arredi (che rispetta il budget stabilito). Si possono aggiungere eventuali disegni tecnici o elaborati 3D e/o i costi relativi a piccoli lavori di ristrutturazione che potrebbero essere necessari.

Un servizio per tutti

E’ bene precisare infine che questo tipo di attività si differenzia dall’Home staging (leggi qui il nostro articolo) perché non è un intervento finalizzato alla promozione della proprietà allo scopo di vendere casa, ma piuttosto ha lo scopo di rendere felice chi la abita, sia per il risultato finale che per il tempo guadagnato, sia che si tratti del proprietario, che del futuro inquilino. Ciò che fa un Home Personal Shopper è adatto ad ogni esigenza, sia che dobbiate arredare casa o solo alcune stanze.

Questo servizio è quindi utile in tutte le occasioni in cui si abbia poco tempo a disposizione e si desideri un risultato personalizzato e su misura delle proprie necessità e budget. Che ci si trovi nella necessità di arredare una casa da affittare e quindi di un investimento immobiliare o che si sia fatto un nuovo acquisto ad uso personale, gli immobili saranno più piacevoli da vivere e più interessanti agli occhi di potenziali inquilini o futuri acquirenti, quando deciderete di vendere casa

Per conoscere i dettagli di questo servizio e gli immobili che abbiamo da proporti, non esitare a contattarci!

PS: e se te li sei persi, di seguito trovi i link ai precedenti Case History di Sara Immobiliare! 

Post Correlati