Piazza Garibaldi, 8 - piano 2 - int. 212, 35122 Padova

Immobile a reddito: come far fruttare un buon investimento immobiliare

Immobile a reddito: come far fruttare un buon investimento immobiliare

Immobile a reddito: come far fruttare un buon investimento immobiliare. Avete un immobile di proprietà da affittare? Volete investire nell’immobiliare e mettere il vostro immobile in affitto? Ecco nuovo “case history” di Sara Immobiliare per spiegarvi come guadagnare il più possibile e rientrare al più presto del vostro investimento.

Per tutti i proprietari o per chi sogna di diventarlo, è fondamentale sviluppare una strategia che permetta di ottimizzare l’impegno (non solo economico) ed il guadagno. Risponderemo oggi ad alcune domande che spesso ci pongono i clienti che desiderano approcciare un investimento immobiliare e vedremo un nuovo esempio di come rinnovare completamente gli interni di un appartamento da affittare.

QUAL E’ LA ZONA MIGLIORE DOVE INVESTIRE?

Padova è una città universitaria ma ha anche una buona vocazione turistica, data la sua posizione centrale nella regione. Le zone in cui si affitterà più velocemente sono quindi senza dubbio il centro storico, ben collegato anche alla stazione ferroviaria e la zona universitaria. Nel nostro sito, per farvi un’idea, potete trovare già diverse proposte nelle zone più interessanti di Padova.

QUANTO GRANDE DEVE ESSERE L’APPARTAMENTO?

Per questa valutazione, oltre a considerare il budget a disposizione, è necessario riflettere su che tipo di affitto si preferisce orientarsi. Per l’affitto breve ad uso turistico, può andare bene un monolocale o un bilocale, soluzione che però si presta anche ad essere affittata a lavoratori, ricercatori o giovani coppie. Se ci si direziona invece sull’affitto per studenti, si può scegliere un appartamento più grande, con più camere e preferibilmente almeno due bagni ed una cucina abitabile. In entrambi i casi, si può con buona probabilità pensare di avere l’appartamento sempre occupato e quindi in grado di produrre reddito.

COSA STABILISCE IL CANONE D’AFFITTO?

Sicuramente il canone è dettato dalla posizione, dalla metratura, dalle caratteristiche e dalle dotazioni dell’appartamento che saranno a disposizione dei vostri affittuari. E’ quindi molto importante proporre un ambiente funzionale, accogliente e dall’aspetto pulito e ben tenuto: questo vi permetterà di fidelizzare i vostri ospiti e di garantirvi un costante guadagno. Come abbiamo già mostrato in altri nostri interventi, non è sempre necessario sostituire completamente l’arredamento esistente, ma è essenziale avere una visione d’insieme ed un’idea precisa di ciò che si vuole ottenere.

CASE HISTORY: LA TRASFORMAZIONE DI UN BRUTTO BILOCALE

Finalmente eccoci a raccontarvi della nostra nuova ristrutturazione, appena ultimata, di un brutto bilocale in un bellissimo e stiloso appartamento, pensato per essere proposto per affitto breve o affitto a lavoratori fuori sede.

LA ZONA ED IL PUNTO DI PARTENZA

Siamo in pieno centro storico a Padova, in una piazza vicina alla stazione ed ai mezzi pubblici nonché a tutti i servizi e luoghi più interessanti della città. Il piccolo appartamento si presenta vecchio e scuro, gli spazi sono divisi in un modo poco funzionale che non rispetta il nostro modo di vivere attuale che predilige, non potendo come in questo caso separare la camera da letto, uno spazio open-space. Le foto qui di seguito parlano da sole: per poter ottimizzare l’investimento, è necessario rinnovare completamente arredi e finiture.

Ecco qui di seguito foto dell’immobile prima dell’intervento di ristrutturazione.

QUALI INTERVENTI ESEGUIRE? 

A livello edilizio, con l’intento di massimizzare la resa dell’intervento, si è trattato di una ristrutturazione totale, che ha previsto lo smantellamento di tutti gli arredi fissi, il rifacimento completo di tutti gli impianti, idraulico ed elettrico e dei pavimenti. Questi ultimi erano già stati sostituiti in sovrapposizione nella zona living dove originariamente era presente la moquette. Di conseguenza poi sono state ovviamente rinnovate tutte le finiture ed anche in questo caso, lo stile e la palette cromatica dell’appartamento sono stati ben definiti dall’inizio. A questo proposito, in questo articolo, trovate un utilissimo vademecum su come realizzare una ristrutturazione di successo. 

Alcune foto del cantiere

IL RISULTATO FINALE

Per questa ristrutturazione abbiamo deciso di enfatizzare la luce che entra dalle grandi finestre utilizzando toni chiari e di tendenza, colori sobri che non stancano e che renderanno per lungo tempo attuale l’arredo di questo appartamento. Il pavimento in gres porcellanato effetto legno è sicuramente moderno e tutti gli arredi e gli accessori sono stati scelti con cura ed armonizzano perfettamente tra loro. Nell’ambiente open-space resta ben definita ogni funzione ed ogni cosa trova il suo spazio in un continuum funzionale, pratico ed esteticamente molto gradevole.

Anche queste immagini parlano da sole: la differenza è evidente ed il successo che quest’immobile avrà sul mercato, è a dir poco sicuro. Per i non addetti può sembrare un’impresa titanica, lo sappiamo. Ma siamo certe di potervi garantire grandi risultati e soddisfazioni.

Sara Immobiliare ha portato a termine un nuovo splendido lavoro di rinnovamento degli interni. E voi? Che ne pensate?

Cosa aspettate a mettere a reddito il vostro immobile? Bastano la giusta guida ed i giusti consigli e inutile dirlo, siamo qui per questo! 

Post Correlati